trascrizione di divisione di appartamenti realizzati con sopraelevazione di solaio


 

Not. Sergio Lenhardy, chiede:

 

Tizio proprietario dell'appartamento, regolarmente accatastato, costituente l'ultimo piano dell'edificio la cui copertura un tetto.


Con scrittura privata in data 1980 cede 1/2 del diritto di sopraelevazione a Caio.


Dalla sopraelevazione scaturiscono due appartamenti regolarmente accatastati e sormontati da una nuova copertura a tetto.


Nel 2002 Tizio e Caio registrano la scrittura e mi richiedono di ricevere la divisione degli appartamenti.


Ritengo corretta la conclusione che Tizio e Caio sono comproprietari degli appartamenti realizzati con la sopraelevazione, ma mi si pongono i seguenti problemi di carattere operativo:

 

1.      E' necessario ripetere in forma pubblica la scrittura privata o, ricostruito l'accaduto in premessa, posso direttamente procedere alla divisione?

 

2.      Se devo prima "ripetere", come trascrivo la cessione (della quota) del diritto di sopraelevare?

 

3.      In particolare quale immobile devo indicare nel relativo quadro della nota?

 

Qui non si costruito sul lastrico solare (a copertura c' un tetto), ma sul solaio dell'appartamento dell'ultimo piano.

 

Posso indicare quest'ultimo nella nota?

 

Grazie in anticipo a chi vorr rispondere.