fusione anticipata, se sia lecito sostituire al deposito delle somme una fideiussione bancaria


 

Not. Renato Carraffa, chiede:

 

╚ possibile stipulare un atto di fusione prima del decorso del termine di due mesi previsto dall'art. 2503, c.c., sostituendo al materiale deposito delle somme a garanzia dei creditori con una fideiussione bancaria?

 

 


 

Not. Francesco Imparato

 

Con una propria massima, il Comitato notarile del Triveneto ha espressamente autorizzato la prassi descritta.

 

 


 

Maurizio Citrolo

mcitrolo@notariato.it

 

Si conoscono analoghe tendenze di altri Tribunali?

 

In dottrina e in giurisprudenza la questione Ŕ assai dibattuta: si sono espressi per la tassativitÓ delle fattispecie enunciate dall'art. 2503 il Tribunale di Milano negli orientamenti interpretativi pubblicati nella Rivista delle SocietÓ nel 1986 e, in dottrina, Marchetti e Fimman˛.

 

Ricordo, inoltre, le sanzioni penali previste dall'art. 2623, n. 1, c.c.