conflitto tra acquisto per usucapione ed a titolo derivativo anche nella esecuzione forzata


 

Cass. 06.12.2000, n. 15503

 

Il principio secondo il quale il conflitto tra l'acquisto a titolo derivativo e l'acquisto per usucapione Ŕ sempre risolto a favore del secondo, indipendentemente dalla trascrizione della sentenza che accerta l'usucapione e della anterioritÓ della trascrizione di essa o della relativa domanda rispetto alla trascrizione dell'acquisto a titolo derivativo, trova applicazione anche in relazione all'acquisto di un bene per aggiudicazione in sede di esecuzione forzata, essendo quest'ultimo un acquisto non a titolo originario, ma a titolo derivativo, in quanto trasmissione dello stesso diritto del debitore esecutato da quest'ultimo all'acquirente.